La morte di Filippo sembra aver portato tregua nell’agitato clan dei Windsor: ieri William e Harry sembravano aver sotterrato l’ascia e si sono parlati in modo civile dopo il funerale dell’amato nonno. I due fratelli in guerra, che non si parlavano da quando Harry – che ha “abbandonato” la famiglia reale per andare a vivere negli Stati Uniti con la moglie Meghan – aveva accusato la famiglia reale di razzismo in...

La morte di Filippo sembra aver portato tregua nell’agitato clan dei Windsor: ieri William e Harry sembravano aver sotterrato l’ascia e si sono parlati in modo civile dopo il funerale dell’amato nonno. I due fratelli in guerra, che non si parlavano da quando Harry – che ha “abbandonato” la famiglia reale per andare a vivere negli Stati Uniti con la moglie Meghan – aveva accusato la famiglia reale di razzismo in un’intervista esplosiva su una rete TV americana, sembrano aver messo da parte le loro differenze, almeno per l’occasione del funerale di Filippo. I due sono apparsi più rilassati in pubblico di quanto lo sono stati l’ultima volta che il 36enne Harry è venuto nel Regno Unito, quando si sono incrociati nella cattedrale di St. Paul e non si sono nemmeno guardati. Ma quella volta, il figlio cadetto di Carlo e Diana era accompagnato dalla 39enne moglie Meghan, e subito i maligni ieri hanno detto: "basta eliminare le donne e i fratelli sembrano tornati come prima".

Ma non è proprio così. Primo, perché sembra essere stata Kate (39), la moglie di William (38), a rompere il ghiaccio. Sulla soglia della cappella di San Giorgio, dopo la messa funebre per la morte del duca di Edimburgo, sarebbe stata proprio lei a rivolgersi al cognato Harry, con cui c’è sempre stato un buon rapporto d’amicizia, per scambiare qualche parola. Vedendo lo sforzo della moglie, anche William ha fatto qualche chiacchiera con “il traditore” Harry, ma non si sa per quanto durerà questa fragile armonia.

Nel corteo funebre dietro al feretro di Filippo, i due erano stati separati dalla possente figura del cugino Peter Phillips (figlio di Anna) che sembrava essere stato piazzato proprio per non farli scontrare. Forse lo scambio tra i due è potuto accadere solo perché mancava Meghan, rimasta a Los Angeles perché troppo avanti con la gravidanza per poter volare. È lei, secondo molti, alla base dello strappo fra Harry e il resto della famiglia reale e sarebbe sempre lei che avrebbe messo in testa al marito un sacco di storie contro la sua famiglia. Ora si vedrà se la tregua si trasformerà in pace, come si augura la regina.