31 mar 2022

Aereo precipitato in Cina, al via l'analisi delle scatole nere

Il capo dell'ufficio per la sicurezza aerea: "Stiamo cercando di ricostruire il reale svolgimento del volo prima dello schianto"

China's Civil Aviation Administration Director of Flight Standards Department Zhu Tao gives a statement at a press conference at a hotel in Wuzhou on March 22, 2022. - Chinese aviation authorities said March 22 they had found no survivors so far from a crashed China Eastern jet nearly 36 hours after it plunged into a mountainside with 132 people on board. (Photo by Yuxuan Zhang / AFP)
Zhu Tao

A dieci giorni dal disastro aereo che è costato la vita a 132 persone, sono in fase di decodifica entrambe le scatole nere del volo della China Eastern Airlines. Obiettivo, capire cosa è successo il 21 marzo nei cieli della regione autonoma del Guangxi Zhuang in Cina meridionale. Lo ha dichiarato oggi Zhu Tao, capo dell'ufficio per la sicurezza aerea della Civil Aviation Administration of China. Secondo quanto precisato dal funzionario, l'analisi preliminare viene effettuata dopo che l'ambiente circostante, la distribuzione dei detriti e i segni di impatto sono stati localizzati e fotografati. Gli esperti dell'aviazione stanno inoltre studiando e valutando la possibile traiettoria, la posizione e la forza dell'impatto del velivolo quando ha colpito il suolo, ha riferito Zhu durante la conferenza stampa. "Analizzando i dati del sistema radar automatico di controllo del traffico aereo, stiamo cercando di ricostruire il reale svolgimento del volo prima dello schianto", ha affermato, aggiungendo che sono in corso indagini anche sulle informazioni riguardanti i passeggeri, i bagagli, il carico e la posta presenti a bordo. 

Intanto continuano le operazioni di recupero di ciò che resta del velivolo, che era partito dall'aeroporto Changshui di Kunming, diretto a Guangzhou, e viaggiava a una velocità di crociera di 845 chilometri all'ora e a un'altitudine di 8.869 metri quando è  "improvvisamente precipitato" alle 14.19, le 7.19 del mattino in Italia, perdendo il segnale radar alle 14.21, le 7.21 del mattino in italia. L'aereo caduto in una zona montuosa coperta da foreste nella contea di Teng ha provocatoun vasto incendio. Tutte le persone a bordo sono morte: 132 persone, di cui 123 passeggeri e 9 membri dell'equipaggio

Oltre 40.000 pezzi di rottami sono stati recuperati alla fine della giornata di ieri, stando a quanto reso noto oggi da un funzionario nel corso di una conferenza stampa. La maggior parte delle componenti del relitto sono state trasferite in un sito di stoccaggio per lo smistamento e ulteriori indagini, ha comunicato Zhu Tao. L'area di ricerca totale ha interessato quasi 10 milioni di metri quadrati, ha specificato Zhu. Le attrezzature, tra cui 216 camion dei pompieri e 16 droni, sono state impiegate per la ricerca su larga scala e per le operazioni di salvataggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?