John Harrison, ispiratore del doodle di Google
John Harrison, ispiratore del doodle di Google

Roma, 3 aprile 2018 - Un doodle 'istruttivo', quello di stamattina: Google ci ricorda il 325esimo anniversario della nascita di John Harrison,  orologiaio inglese che nel 1761 inventò il cronometro marino, strumento che permise di determinare con precisione la longitudine in alto mare, rivoluzionando e dando così un decisivo apporto allo sviluppo della navigazione.I suoi orologi più famosi sono 5 e vengono nominati Harrison1, 2, 3  e così via.

John Harrison e quella sfida da 20mila sterline per la longitudine

Figlio di un falegname che lavorava anche come custode di una tenuta di campagna, il giovane John fece studi modesti nelle scuole del suo paese nello Yorkshire. La svolta per lui fu quando gli capitò tra le mani un libro di meccanica pratica: ne rimase tanto affascinato  che lo copiò con cura, parola per parola, su diversi quaderni, ampliandolo e ridisegnando grafici che erano disegnati al suo interno.

A circa 20 anni, senz'aver mai fatto pratica se non come carpentiere, Harrison iniziò la sua carriera costruendo il suo primo orologio a pendolo, che aveva una caratteristica molto interessante: era completamente realizzato in legno. Gli orologi che costruì J. Harrison sono esposti presso il National Maritime Museum di Greenwich.