Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
3 ago 2022

Il risiko delle candidature. Panico tra i piccoli alleati dem. Salveranno la poltrona?

Molti dei partiti che non supereranno il 3% dei consensi potrebbero rimanere fuori dal Parlamento. I leader che non saranno nei collegi uninominali si giocano tutto nei listini. Anche i capilista però rischiano

3 ago 2022
ettore maria colombo
Politica
featured image
Nicola Fratoianni (Ansa)
featured image
Nicola Fratoianni (Ansa)

Roma, 3 agosto 2022 - Panico tra le fila di Azione. Disperazione in Ipf. Tremori tra i ‘nanetti’ alleati al Pd. Qualche grosso grattacapo tra i rosso-verdi. Panico, è chiaro, anche in Iv. Insomma, tra tutti quelli che ‘ballano’ sul filo del 3%. Invece, tra i 5Stelle, tornano, beffardi, i sorrisi. Loro, almeno il 6 o 8 o 10% lo fanno e, dunque, possono sapere chi eleggono e dove. Il guaio si chiama legge elettorale, cioè Rosatellum e al meccanismo perverso insito nelle pieghe della legge, grazie al quale se un partito ottiene una percentuale di poco sopra la soglia di sbarramento non riesce a sapere prima del voto a prevedere dove "scatterà" il seggio. Ieri, la Camera dei Deputati assomigliava a un funerale dal rito anticipato. Specie tra le fila dei partiti minori che lottano per agguantare la soglia di sbarramento. "Qui il problema non è vincere alla lotteria, ma strappare un biglietto che ti possa permettere di partecipare alla lotteria. Vincerla è un’altra cosa", spiega un deputato piemontese che tutti cercano per chiedergli: "Ma secondo te ce la posso davvero fare?". Il problema è che la risposta dipende da una serie complessa di fattori che derivano dalla legge elettorale, il Rosatellum, e pure da chi vince, chi perde, come vince, come perde, con quali numeri. Resta l’enigma. Chi elegge e dove i parlamentari? Ricapitoliamo. Se prendi dall’1% al 3% non eleggi nessuno, ma porti seggi alla tua coalizione, se sei in coalizione. Quindi, Bonelli e Fratoianni rischiano: si giocano tutto nei listini proporzionali, anche se saranno capilista. Sotto il 3% restano a casa, ed entrano in parlamento solo se passano il 3. Ma più in generale, chi potrà essere eletto tra le file di SI e Verdi? Entreranno quelli che il Pd candiderà nei propri collegi uninominali (si parla ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?