Hillary Clinton
Hillary Clinton

New York, 8 novembre 2016 - Formalmente decisivi per le elezioni Usa. Senza i grandi elettori, non sarebbe possibile nominare il presidente degli Stati Uniti. Sono i 538 'super delegati', infatti, a scegliere ogni quattro anni il nuovo inquilino della Casa Bianca.

Il capo di Stato Usa è nominato il primo lunedì dopo il secondo mercoledì di dicembre dai grandi elettori, (435 deputati, 100 senatori e 3 scelti da Washington Dc) espressi dai 50 Stati in proporzione alla popolazione: la California che ha 38,8 milioni di abitanti ne assegna 55, mentre l'Alaska, dove vivono appena 736mila persone, o altri Stati che si estendono per migliaia di chilometri ne possono schierare solo 3. Vince chi ottiene almeno 270 voti elettorali. Tranne che in Nebraska e in Maine, dove vige un sistema proporzionale, negli altri Stati chi vince anche di un solo voto popolare conquista l'intero pacchetto di grandi elettori.