20 gen 2022

Quirinale, pochi voti ma il Cav non molla. Il vertice decisivo slitta ancora

Le voci di un passo indietro si infittiscono, però da Arcore fanno sapere: "La caccia va avanti"

ettore maria colombo
Politica
Giorgia Meloni (45 anni), Matteo Salvini (48) e Silvio Berlusconi (85) lasciano il Quirinale dopo le consultazioni del 2018
Giorgia Meloni (45 anni), Matteo Salvini (48) e Silvio Berlusconi (85) (Ansa)

Roma, 20 gennaio 2022 - Dato che i suoi avvocati hanno messo in campo ben due motivazioni per presentarsi al processo Ruby Ter (emergenza Covid e voto per il Colle), già che c’era Silvio Berlusconi ha pensato bene di rinviare anche il vertice di centrodestra, previsto per oggi, tenendo sulla graticola ancora per diversi giorni i suoi alleati, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Ormai visti alla stregua dei noti parenti serpenti. Vertice Letta-Conte-Speranza. "Parleremo col centrodestra" E così, il leader azzurro ha rinviato il suo arrivo a Roma, e quindi il vertice a data da destinarsi: "Si potrebbe tenere nel weekend, vediamo", dicono gli azzurri. "C’è tempo", filtra dai suoi, lasciando trapelare che la deadline per Berlusconi si sposta, in un gioco di nervi, sempre più avanti, convinto il Cav di giocarsi le carte e vendere cara la pelle. Il vertice potrebbe tenersi persino lunedì prossimo, a ridosso della prima votazione alla Camera. L'ultimatum della Meloni a Berlusconi "Berlusconi continua a contare le ghiande..." scherza un big azzurro che lo ha sentito al telefono, assicurando che l’operazione scoiattolo va avanti eccome. Nonostante il rischio di fuoco amico e i tanti che, a sinistra, lo danno già per finito. Il Cavaliere, assicurano fonti azzurre, non intende mollare il traguardo del Colle, convinto che se la coalizione resta compatta, i voti saltano fuori. E se persino il "centralinista" Vittorio Sgarbi è sempre più scettico sulla riuscita dello scouting, il leader forzista va dritto per la sua strada e per ora prende tempo, continuando con le sue telefonate ai grandi elettori, che stavolta fa di persona. Quirinale, come votano i positivi al Covid? Idea drive-in nel parcheggio di Montecitorio La Lega e Fratelli d’Italia però mordono il freno per poter giocare anche loro la partita, anche se al momento non possono far altro che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?