(ANSA) - ANCONA, 9 NOV - Whirlpool conferma gli impegni del piano industriale per l'Italia, ''e a 15 mesi dalla firma dell'accordo del luglio 2015 a Palazzo Chigi, ha già investito 220 milioni di euro''.Così una nota dopo la riunione di monitoraggio svoltasi presso il Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del viceministro Teresa Bellanova, dei sindacati e dei rappresentanti delle Regioni interessate. La multinazionale dell'elettrodomestico annuncia che, come previsto dall'accordo, ciascuno dei sei siti industriali nel territorio italiano ha ora ''una sua missione unica e sostenibile''. A Cassinetta di Biandronno (Varese), il polo dell'incasso per la regione Emea; a Melano (Ancona), il polo Emea dei piani cottura; a Siena i congelatori orizzontali; a Comunanza (Ascoli), le lavasciuga; a Napoli le lavatrici di alta gamma e infine a Carinaro (Caserta) il polo Emea per le parti di ricambio e gli accessori. L'Italia, ha detto Davide Castiglioni, è al centro delle strategie per la regione Europa, Medio Oriente e Africa.