Sabato 20 Luglio 2024

Clienti vulnerabili e bollette luce: perché non conta la scadenza del 30 giugno

I chiarimenti di Massimiliano Dona (Unione nazionale consumatori) su Servizio di maggior tutela e Mercato libero. Chi rientra in questa categoria e cosa è bene fare

Bollette luce: cosa cambia dal 1 luglio 2024 per i clienti vulnerabili?

Bollette luce: cosa cambia dal 1 luglio 2024 per i clienti vulnerabili?

Roma, 18 giugno 2024 – Energia e Servizio di maggior tutela: dal 1 luglio cambia tutto ma non per i vulnerabili. Chi sono? E cosa prevede per loro la legge?

Ecco le risposte di Massimiliano Dona, presidente dell’Unione nazionale consumatori.

Chi può restare nel mercato tutelato dell'energia
Chi può restare nel mercato tutelato dell'energia

Bollette della luce: cosa succede dal 1 luglio

Ormai è noto: il 30 giugno termina il Servizio di maggior tutela. Ma non per i vulnerabili. Che potranno continuare ad essere serviti da questo Servizio, ferma restando la possibilità di scegliere – senza scadenze – il Mercato libero.

Chi sono i clienti vulnerabili?

Ma chi sono i clienti vulnerabili nel caso dell’energia elettrica? Ecco l’elenco del presidente Dona:

  • devono aver compiuto 75 anni
  • o avere l’utenza elettrica in una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi
  • avere un’utenza nelle isole minori non interconnesse, come Ustica o Lampedusa
  • rientrare tra i soggetti con disabilità ai sensi della legge 104, articolo 3
  • usare apparecchiature salvavita alimentate ad energia elettrica
  • trovarsi in condizioni economiche svantaggiate o essere percettori del bonus energia, con una soglia Isee non superiore a 9.530 euro o a 20mila, per almeno 4 figli a carico.

Il riconoscimento della vulnerabilità è automatico?

Ma non è detto, mette sull’avviso Dona, che lo ‘stato’ di vulnerabile sia riconosciuto in modo automatico. Per questo, è il consiglio del presidente dell’Unione nazionale consumatori, è bene consultare il sito di Arera e nel caso compilare l’apposito modulo.

Vulnerabili, cosa cambia per le bollette elettriche

Ma quindi nel concreto cosa cambia dal 1 luglio per i clienti vulnerabili?  “Se sono già nel Mercato libero possono rimanere sotto quel contratto – è la risposta dell’esperto -. Mentre la richiesta di entrare nel Servizio di maggior tutela non ha scadenza”.