Al via le richieste per accedere al bonus edicole 2020. Da ieri e fino al 30 settembre potranno essere inviate le domande per ottenere il credito d’imposta, previsto dalla legge finanziaria 2020. Lo sconto è previsto per gli esercenti che operano esclusivamente nella vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici. Unica eccezione sono gli esercizi che, pur non operando esclusivamente in tale ambito, rappresentano l’unico punto vendita di quei prodotti nel comune di riferimento. L’importo del bonus, inizialmente di 2.000 euro, è stato raddoppiato con il Cura Italia, arrivando a 4.000 euro, per un budget complessivo di 17 milioni.