"La violenza ingiustificabile di pochi facinorosi ha purtroppo oscurato il grido di dolore delle categorie che ieri hanno protestato; è un forte segnale di disagio, che non può essere ignorato, poiché è la spia di un malessere crescente che la politica deve saper contenere. Serve subito un nuovo scostamento di bilancio da almeno 20 miliardi per dare ossigeno alle categorie colpite dalle chiusure e per offrire un segnale di speranza agli italiani con un ‘tagliando’ di metà aprile". Lo afferma Giuseppe Moles, sottosegretario all’Editoria e senatore di Forza Italia.