di Achille Perego È stato sempre importante, ma ancora di più lo è nell’anno del Covid: prendersi cura della propria salute. Una scelta di responsabilità per cui sta offrendo un significativo contributo il mondo delle assicurazioni, a partire da una compagnia come AXA Italia, appartenente al gruppo AXA, tra i leader mondiali nel settore della protezione. "Negli ultimi tre anni – spiega Patrick Cohen, Ceo di AXA Italia – abbiamo portato avanti un programma di trasformazione, anche grazie alla tecnologia, che ci ha consentito di offrire un servizio clienti moderno e di qualità e di migliorare la performance tecnica e...

di Achille Perego

È stato sempre importante, ma ancora di più lo è nell’anno del Covid: prendersi cura della propria salute. Una scelta di responsabilità per cui sta offrendo un significativo contributo il mondo delle assicurazioni, a partire da una compagnia come AXA Italia, appartenente al gruppo AXA, tra i leader mondiali nel settore della protezione. "Negli ultimi tre anni – spiega Patrick Cohen, Ceo di AXA Italia – abbiamo portato avanti un programma di trasformazione, anche grazie alla tecnologia, che ci ha consentito di offrire un servizio clienti moderno e di qualità e di migliorare la performance tecnica e l’efficienza dei processi. Siamo orgogliosi di aver guadagnato quote di mercato e di aver scalato il comparto Danni, che è il nostro focus. Ora vogliamo continuare con questo slancio, portando sempre più innovazione, in particolare nei settori salute, protezione e aziende". E proprio il settore Salute ha visto nei primi nove mesi dell’anno una crescita per AXA Italia del 14,5%.

Questo focus, aggiunge Cohen "ci ha portato a essere pionieri in molti servizi come la telemedicina e la diagnostica". E, confermando la scelta di essere "partner di riferimento delle persone" e "pioniere sul fronte della Salute", il gruppo ha annunciato ieri il lancio di un portale, accessibile dal sito www.axa.it e dall’app MyAXA, che consente di accedere a un ampio ventaglio di servizi per la salute.

"Dopo aver lanciato sul mercato il teleconsulto 24 ore su 24, pochi mesi fa abbiamo inserito la novità del videoconsulto psicologico nella nostra offerta salute, per rispondere ai bisogni emersi dal Covid. E oggi – sottolinea Cohen – siamo molto orgogliosi di lanciare una nuova piattaforma digitale, unica sul mercato". Con la piattaforma Salute "facciamo un nuovo passaggio chiave per orchestrare l’esperienza salute, puntando sull’integrazione di servizi innovativi in modo da offrire un’esperienza personalizzata ai nostri clienti. Si tratta di un ulteriore passo in avanti nella nostra strategia che ci vede passare ’da pagatore di sinistri a partner’, ovvero da assicurazione come ’promessa sul futuro’ a un ’servizio immediato’ a valore aggiunto".

Il primo servizio rilasciato dalla piattaforma (aperto a tutti) è quello di valutazione dei sintomi basato su Intelligenza artificiale, che parte dalla compilazione di un set di domande tramite chat e restituisce una prima valutazione da condividere con il medico di base o con lo specialista. Per i clienti Salute, poi, si aggiungono ulteriori servizi particolarmente utili soprattutto in questa fase di limitazione degli spostamenti, come la possibilità di richiedere una consulenza medica telefonica o in videochiamata all’orario preferito. Inoltre, si può fruire di servizi esclusivi come l’invio della ricetta medica in farmacia, il recapito a domicilio del farmaco, assistenza a domicilio come fisioterapista, infermiere, baby-sitter, dog-sitter. Tra le ulteriori possibilità infine l’accesso a una lista di strutture convenzionate e il supporto telefonico dedicato di un medical concierge per prenotare prestazioni, richiedendo anche un codice sconto per accedere a tariffe agevolate.