Stefano Pagano, direttore marketing e comunicazione Saint-Gobain Glass
Stefano Pagano, direttore marketing e comunicazione Saint-Gobain Glass

Fondata in Francia nel 1665, è la più antica società quotata nell’indice CAC 40 della Borsa di Parigi e una delle più antiche aziende manifatturiere al mondo. La storia di Saint-Gobain nasce all’interno del programma di rilancio economico dello stato, voluto dal Re Sole, Luigi XIV, e dal suo ministro Jean- Baptiste Colbert. Affidata ad imprenditori privati, la società rompe con la tradizione artigianale della manifattura, organizzando la produzione del vetro secondo una logica industriale. Dalla Manifattura Saint-Gobain viene prodotto in Francia, grazie all’apporto dei vetrai di Murano che furono chiamati a realizzare la Galleria degli Specchi di Versailles, il primo specchio alla maniera veneziana. Poi, con una nuova invenzione, l’azienda va oltre e dopo aver aperto una sede in Germania, nel 1889 costruisce il primo insediamento industriale in Italia, a Pisa, per la produzione di vetro piano. Oggi il gruppo, dopo diverse acquisizioni – dalla Euroglass di Cuneo alla Logli Massimo di Prato – conta in Italia 27 unità produttive, dove operano circa 2mila dipendenti per un giro d’affari, al 31 dicembre 2019, di 760 milioni di euro. E sempre in Italia si propone come polo tecnologico di riferimento per il mercato delle costruzioni, grazie ad un approccio integrato di sistemi e soluzioni multimateriali prodotti per il 90% nel nostro Paese. Nel mondo Saint-Gobain è presente in 68 Paesi, occupa 171mila dipendenti, con un fatturato complessivo 2019 di 42,6 miliardi di euro, di cui circa il 30% deriva dai sistemi e dalle soluzioni per il risparmio energetico e per la protezione ambientale.

m. p.