Facciamo un salto nel futuro e immaginiamo come sarebbe respirare a pieni polmoni un’aria nuova grazie alle scelte di vita sostenibili di una generazione di consumatori a impatto zero sul clima. È guardando a questo futuro che nasce l’idea di Plan-t, l’abbonamento mensile lanciato dalla startup milanese Mugo per dare ai propri utenti la possibilità di compensare facilmente le emissioni di anidride carbonica, trasformando sensibilmente il loro impatto sul clima. È sufficiente iscriversi all’abbonamento Plan-t (www.plant.mugoclimate.com) per iniziare ad azzerare l’impatto delle emissioni di CO2 legate al nostro stile di vita. Con meno di 10 euro al mese, infatti, Mugo permette a ogni utente di compensare 8 tonnellate di CO2 all’anno: parliamo di più del 65% della impronta climatica media di ogni persona. Tutto questo è possibile perché ogni abbonamento sottoscritto finanzia progetti di riduzione e rimozione di anidride carbonica dall’atmosfera, certificati da enti indipendenti e realizzati da partner selezionati con cui Mugo collabora.

"Ognuno di noi ha un impatto reale e potenzialmente enorme sul clima – commenta Benedetto Ruggeri, co-founder e amministratore di Mugo – Questa è una realtà che non può più essere ignorata. Noi ormai sappiamo bene quanto possa risultare spaesante e a tratti respingente la sfida del cambiamento climatico: sono molte le persone che hanno una sincera voglia di cambiare il proprio rapporto con il pianeta ma, allo stesso tempo, hanno paura di dover stravolgere completamente il proprio stile di vita prima di arrivare a ottenere dei risultati concreti. Per questo abbiamo ideato l’abbonamento Plan-t, per mettere a disposizione uno strumento che consenta di rispondere da protagonisti alle minacce del climate change".