Domenica 21 Luglio 2024

Vola enoturismo sulle Colline 'Unesco', Airbnb +36% nel 2023

Gli host cresciuti 25% nell'area Conegliano-Valdobbiadene

Vola enoturismo sulle Colline 'Unesco', Airbnb +36% nel 2023

Vola enoturismo sulle Colline 'Unesco', Airbnb +36% nel 2023

L'Osservatorio Wine Monitor di Nonisma aveva anticipato già ad aprile il boom dell'enoturismo in Italia (2,9 miliardi il giro d'affari 2023). Ora sono i dati di Airbnb, il colosso dell'ospitalità, a confermare questo trend nel quale spicca, in particolare, l'area delle colline di Conegliano e Valdobbiadene, famose per il Prosecco, diventate nel 2019 patrimonio Unesco. La crescita degli ospiti Airbnb in questo territorio ha registrato un +36% lo scorso anno, con un numero di alloggi destinati a questa ospitalità aumentati del 25%. L'host Airbnb tipico delle Colline del Prosecco è donna (63%). Fienili e vecchi rustici ristrutturati dai proprietari promuovono molto spesso un'offerta turistica di charme, all'insegna della qualità e della quiete. Un turismo il più delle volte internazionale, che conta ospiti di 34 nazionalità diverse. Oltre all'area Unesco del Prosecco, lievitano nel Paese un po' tutte le destinazioni che offrono soggiorni tra le vigne. In Italia la categoria 'Vigneti' di Airbnb comprende 33mila annunci, nell'ultimo anno ha fatto registrare un +400% di pernotti rispetto al 2022, in termini assoluti 880mila ospiti per una durata media del soggiorno di 3,88 notti.