Vendita del 50% di Enel Gp Hellas a Macquarie conclusa.

Enel Green Power ha completato la cessione del 50% della sua società greca per le rinnovabili a Macquarie Asset Management per un corrispettivo di 350 milioni di euro. L'operazione ha generato un impatto positivo sull'EBITDA e sull'indebitamento netto del Gruppo.

Conclusa la vendita del 50% di Enel Gp Hellas a Macquarie

Conclusa la vendita del 50% di Enel Gp Hellas a Macquarie

Enel Green Power ha completato la cessione di una partecipazione pari al 50% nella sua società greca per le rinnovabili a Macquarie Asset Management per un corrispettivo totale di circa 350 milioni di euro, equivalente a un enterprise value, su base 100%, di circa 980 milioni di euro. Lo ha annunciato una nota di Enel. A seguito della chiusura dell'operazione, Enel Green Power e Macquarie Asset Management hanno costituito una joint venture per gestire insieme l'attuale portafoglio di generazione da fonti rinnovabili di Enel Green Power Hellas e per continuare a sviluppare la sua pipeline di progetti. L'operazione è stata conclusa una volta soddisfatte tutte le condizioni sospensive usuali per questo tipo di operazioni, inclusa l'approvazione delle autorità competenti per la concorrenza, come previsto nell'accordo di compravendita sottoscritto il 26 luglio 2023. L'operazione nel suo complesso ha generato un impatto positivo sull'EBITDA ordinario e reported del Gruppo Enel per il 2023 per circa 400 milioni di euro (inclusa la rimisurazione al fair value della restante partecipazione), oltre a un effetto positivo sull'indebitamento netto consolidato del Gruppo previsto per circa 350 milioni di euro. Tale importo non comprende circa 400 milioni di euro di indebitamento netto deconsolidati nel 2022, in quanto EGPH era già stata classificata come "held for sale".
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro