Domenica 14 Luglio 2024

Utility manager, con fine mercato tutelato boom teleselling

Assium pubblica guida per orientare gli utenti dell'energia

Utility manager, con fine mercato tutelato boom teleselling

Utility manager, con fine mercato tutelato boom teleselling

A pochi giorni dalla fine del mercato tutelato dell'energia elettrica sono ancora troppi i dubbi e le incertezze che caratterizzano questa delicata fase e che stanno gettando gli utenti nel caos, mentre si assiste ad un accentuarsi del teleselling selvaggio. Lo denuncia l'associazione degli utility manager, Assium, che ha realizzato una guida completa per orientare gli utenti in questa delicata fase. "In questi giorni stiamo registrando un fortissimo incremento delle telefonate commerciali dirette ai consumatori, provenienti da call center quasi sempre ubicati all'estero e che spesso operano nella piena illegalità, proponendo contratti di fornitura energetica sul mercato libero. - spiega il presidente Assium, Federico Bevilacqua - Chiamate che sfruttano la confusione legata alla fine della maggior tutela per fornire informazioni errate circa le nuove condizioni economiche che saranno presenti in bolletta dal prossimo 1 luglio, in modo da spingere i consumatori a passare al mercato libero. E' bene ricordare che nessun costo sarà addebitato a chi il prossimo 1 luglio passerà al servizio a tutele graduali, né a coloro che dal mercato libero sceglieranno di migrare al mercato tutelato entro il 30 giugno, così da godere dei benefici delle tutele graduali". Proprio per orientare gli utenti dell'energia elettrica, Assium ha pubblicato una guida che spiega cosa accadrà a partire dal prossimo 1 luglio, come rientrare nel mercato tutelato prima di tale termine, i requisiti per godere dei benefici della "vulnerabilità" e come scegliere una offerta realmente conveniente sul mercato libero.