Martedì 23 Luglio 2024

Utile di AstraZeneca +100% nel 3° trimestre, 1,2 mld

AstraZeneca ha annunciato un utile netto di 1,26 miliardi di dollari nel terzo trimestre, con un aumento del 90%. I ricavi totali sono cresciuti del 5%. Le vendite del vaccino anti-Covid sono diminuite del 98%. Il titolo è salito del 2,8% in borsa.

AstraZeneca raddoppia l'utile nel terzo trimestre a 1,2 miliardi

AstraZeneca raddoppia l'utile nel terzo trimestre a 1,2 miliardi

Il colosso farmaceutico britannico AstraZeneca ha annunciato oggi che il suo utile netto nel terzo trimestre è quasi raddoppiato a 1,26 miliardi di dollari (1,18 miliardi di euro), con un incremento del 90% rispetto al periodo precedente, grazie alla solida domanda di trattamenti antitumorali, nonostante il calo dei farmaci anti-Covid, a partire dai vaccini. I ricavi totali sono aumentati del 5%, arrivando a 33,8 miliardi di dollari. "La nostra azienda ha mantenuto la sua forte traiettoria di crescita nel terzo trimestre", ha dichiarato l'amministratore delegato Pascal Soriot. Mentre le vendite complessive sono aumentate, i ricavi derivanti dal vaccino anti-Covid Vaxzevria sono diminuiti del 98% nei primi nove mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo del 2022. I dati positivi hanno fatto salire il titolo del colosso farmaceutico sulla borsa di Londra del 2,8% in mattinata.