Sabato 13 Luglio 2024

Uil, in segreteria confederale Vera Buonomo e Santo Biondo

Dopo 17 anni esce Domenico Proietti, da maggio segretario Fpl

Il consiglio confederale della Uil, riunito oggi a Roma per una valutazione sulla manovra economica varata dal Governo e per definire il nuovo assetto dei suoi vertici ha eletto, all'unanimità, in segreteria confederale, Vera Buonomo e Santo Biondo. "Da oggi, dunque - spiega una nota -, la segreteria sarà composta dal segretario generale, PierPaolo Bombardieri, dal segretario organizzativo, Emanuele Ronzoni, dal tesoriere, Benedetto Attili, e dai segretari confederali, Santo Biondo, Tiziana Bocchi, Vera Buonomo e Ivana Veronese. Dopo 17 anni, invece, esce Domenico Proietti, che lo scorso mese di maggio è stato eletto segretario generale della Uil-Fpl, la categoria della sanità e degli enti locali, e che guiderà un percorso verso la costituzione di una grande e unica federazione del pubblico impiego. "I subentranti provengono entrambi dal territorio". Vera Buonomo,48 anni, con trascorsi nella categoria degli agroalimentaristi, dalla segreteria regionale della Uil Campania. Santo Biondo, 47 anni, un passato da leader regionale dei metalmeccanici, per approdare a Roma lascerà l'incarico di segretario generale della Uil Calabria.