Domenica 21 Luglio 2024

Trieste, risparmio energia 70%, investiti 20mln in illuminazione

Presentato accordo con Edison Next, per luce pubblica

Trieste, risparmio energia 70%, investiti 20mln in illuminazione

Trieste, risparmio energia 70%, investiti 20mln in illuminazione

Un contratto di 13 anni, che porterà un risparmio annuo energetico di oltre il 70% rispetto al 2023, con efficientamento a led di oltre 20mila punti luce, l'aggiunta di nuovi 400, l'abbellimento di 1.100 e ancora installazione di 700 punti di illuminazione adattiva e un sistema di telecontrollo per oltre 1.900: investimento complessivo di quasi 20 milioni di euro. Sono i numeri presentati al Municipio di Trieste sulla illuminazione pubblica cittadina, con il nuovo partenariato pubblico-privato tra Comune ed Edison Next, definito "per una città smart e sostenibile". I cittadini che beneficeranno del nuovo servizio, è stato detto, saranno circa 200mila, con la gestione di tutti i 26mila punti luce presenti in città. Saranno sostituiti 235 quadri elettrici, riqualificati 60, sostituiti 1.300 sostegni e stesi 30 nuovi chilometri di linee elettriche interrate, oltre a manutenzione ordinaria e straordinaria dell'infrastruttura impiantistica. A presentare il progetto sono stati il sindaco Roberto Dipiazza, l'assessore comunale al Project financing Everest Bertoli e i vertici di Edison Next. L'accordo prevede anche l'implementazione di oltre 200 sistemi di videosorveglianza e lettura targhe, nuove centraline per controllo della qualità dell'aria e del meteo, sistemi smart per parcheggi e ricariche per veicoli elettrici. Per la mobilità urbana saranno realizzati 50 attraversamenti pedonali luminosi e dispositivi acustici per i non vedenti su 38 incroci. Per l'arredo urbano infine saranno fissati 470 proiettori e apparecchi dedicati a progetti di illuminazione artistica e architettonica.