Giovedì 16 Maggio 2024

Terna lancia un bond green perpetuo per 850 milioni di euro

Richieste per oltre 3 miliardi, 4 volte l'offerta

Terna lancia un bond green perpetuo per 850 milioni di euro

Terna lancia un bond green perpetuo per 850 milioni di euro

Terna ha lanciato oggi un 'bond green' - emissione obbligazionaria perpetua subordinata ibrida non convertibile green - a tasso fisso destinata a investitori istituzionali per 850 milioni di euro ottenendo "grande favore da parte del mercato con richiesta massima per più di 3 miliardi di euro, circa 4 volte l'offerta". Lo rende noto la società delle reti di trasmissione dell'energia elettrica, spiegando che l'emissione ha "un'elevata qualità e ampia diversificazione geografica degli investitori". Il prestito obbligazionario, strutturato in una singola tranche, è non convertibile subordinato, green, ibrido e perpetuo. Il bond, spiega Terna, è non "callable" per 6 anni, il prezzo di emissione è fissato al 99,745%, con uno spread di 214,2 punti base rispetto al Midswap. L'emissione pagherà una cedola fissa annuale del 4,750% che verrà corrisposta fino alla prima data di reset (esclusa) prevista l'11 aprile 2030 ed avrà un tasso effettivo pari a 4,800%. A partire da tale data, qualora non sia avvenuto il rimborso anticipato, l'obbligazione ibrida maturerà interessi annui pari al tasso Euro Mid Swap di riferimento a cinque anni, incrementato di un margine iniziale di 214,2 punti base, incrementato di un ulteriore margine di 25 punti base a partire dall'11 aprile 2035 e di un successivo aumento di ulteriori 75 punti base a partire dall'11 aprile 2050. Questa emissione obbligazionaria rientra nell'ambito della strategia finanziaria delineata nel nuovo Piano Industriale 2024-2028 della società guidata da Giuseppina Di Foggia e contribuisce a rafforzare la struttura patrimoniale di Gruppo, diversificando ulteriormente la base degli investitori. I proventi netti dell'emissione saranno utilizzati per finanziare gli 'Eligible Green Projects' della società, cioè investimenti sostenibili che danno un contributo all'ambiente. La data prevista per il regolamento è l'11 aprile 2024.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro