Giovedì 18 Aprile 2024

Terna, +2,1% tendenziale per i consumi elettrici a gennaio

Bene industria e servizi, cresce capacità rinnovabile installata

Terna, +2,1% tendenziale per i consumi elettrici a gennaio

Terna, +2,1% tendenziale per i consumi elettrici a gennaio

Consumi di energia elettrica in crescita del 2,1% a gennaio scorso in Italia rispetto ai valori del 2023. Secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale, a gennaio il fabbisogno di energia elettrica è stato pari a 26,7 miliardi di kWh. Ci sono stati segnali di crescita dei consumi industriali con le imprese energivore che hanno mostrato un +3,5% e del settore dei servizi per i quali l'ultimo dato disponibile, relativo al mese di novembre 2023, ha registrato una variazione positiva del 4,7% rispetto a novembre 2022. Prosegue la crescita della capacità rinnovabile installata: 687 Mw aggiuntivi entrati in esercizio a gennaio 2024, valore superiore di 389 Mw (+131%) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In aumento la produzione di tutte le fonti: +47,7% idroelettrico, +25,5% fotovoltaico, + 22,8% eolico. Stabile la fonte geotermica, in diminuzione la fonte termica come diretta conseguenza della crescita di rinnovabili e import: -13,6% rispetto a gennaio 2023. Crollata la produzione a carbone, -85% in confronto allo stesso periodo dello scorso anno. La produzione nazionale netta di energia elettrica è risultata di 21,2 miliardi di kWh. Le fonti rinnovabili hanno coperto il 33,7% della domanda elettrica (era il 27,7% a gennaio 2023).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro