Sabato 13 Luglio 2024

Salvini, incontro in Sala per bici e sicurezza stradale

Il Ministro Salvini parla di Olimpiadi, metropolitane e biciclette con il Sindaco Sala. Sottolinea l'importanza della sicurezza nelle piste ciclabili e propone una distanza minima per gli automobilisti. Discute anche dei monopattini, del limite di velocità e degli autovelox.

Salvini, incontro in Sala per bici e sicurezza stradale

Salvini, incontro in Sala per bici e sicurezza stradale

Ho detto al sindaco Sala che lo aspetto quando vuole per discutere di Olimpiadi, metropolitane e biciclette. Così ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e del Trasporti, Matteo Salvini, in occasione di un evento a Milano. "Io adoro andare in bicicletta, purché ci sia spazio e sicurezza; realizzare piste ciclabili anche in situazioni complesse può essere rischioso per tutti", ha aggiunto, sottolineando che "nel nuovo Codice della Strada prevederò una distanza minima oltre la quale l'automobilista non potrà superare". Secondo Salvini "è evidente che Milano è una città straordinaria, la più bella del mondo, la mia, a cui sono legato, ma è una città piccola, è stretta e non ha i vialoni di Parigi o le ciclovie del Trentino". "Ne parlerò con il sindaco, perché le vite non hanno colore politico", ha concluso il ministro. A Parigi "hanno vietato i monopattini dopo un referendum, la democrazia trionfa sempre, io non li vieto perché sono un liberale, ma semplicemente impongo un limite di velocità, il divieto di uscire dai centri urbani, l'obbligo del casco, della targa e dell'assicurazione, perché anche il monopattino che viaggia a 60 all'ora sulla tangenziale è un rischio per sé e per gli altri". Per quanto riguarda l'estensione delle 'zone 30' a Milano, Salvini ha affermato: "Il limite di 30 all'ora ha senso dove ci sono luoghi sensibili e pericolosi, dire che in città si va tutti a 30 all'ora non ha alcun senso. Quindi occorre buon senso" - ha concluso - "e poi c'è il tema degli autovelox: piazzare gli autovelox vicino a un ospedale, dove ci sono molti incidenti, o in prossimità di una scuola, ha un senso. Disporli a caso per fare cassa non ha senso, quindi introdurrò una norma che regolamenti anche l'utilizzo degli autovelox".