Domenica 21 Luglio 2024

Ryanair attacca l'Enac, "Prezzi falsi", dice Di Palma.

Ryanair chiede al presidente dell'Enac di assumersi la responsabilità per il falso rapporto prodotto e presentato al governo italiano e di dimettersi. La compagnia sottolinea errori come false affermazioni su biglietti aerei e algoritmi inesistenti.

Ryanair attacca l'Enac, "Prezzi falsi", dice Di Palma.

Ryanair attacca l'Enac, "Prezzi falsi", dice Di Palma.

Ryanair chiede al Presidente dell'ENAC, Pierluigi Di Palma, di assumersi la responsabilità per il falso rapporto prodotto e presentato al Governo Italiano sul prezzo dei biglietti aerei e di dimettersi dall'Ente. Nella nota, la Compagnia sottolinea "i molteplici errori nel rapporto, tra cui false affermazioni su biglietti aerei (inesistenti) da 1.000 euro, false affermazioni su algoritmi inesistenti relativi a telefoni cellulari, geolocalizzazioni o browser Internet e false affermazioni su regimi di oligopolio nel mercato italiano".