Martedì 23 Luglio 2024

Restructura punta su recupero, riqualificazione e rigenerazione

La transizione dell'edilizia passa da Torino

Restructura punta su recupero, riqualificazione e rigenerazione

Restructura punta su recupero, riqualificazione e rigenerazione

Restructura, la fiera di riferimento per i professionisti della filiera si rinnova. Lo fa parlando ai professionisti e rilanciando la collaborazione con stakeholder quali ordini e collegi professionali, mondo accademico, enti di formazione, associazioni di settore, associazioni datoriali, associazioni per la promozione della cultura edilizia, associazioni degli amministratori di condominio. Un manifesto in dieci punti rilancia i temi e gli obiettivi del salone, che si terrà all'Oval dal 21 al 23 novembre, organizzato da Gl events Italia. Giunta alla sua 36/a edizione Restructura ha deciso di ritornare ai temi che l'hanno resa un appuntamento di rilievo per tutti i professionisti del settore, a partire dal recupero del costruito in chiave sostenibile. Recupero, riqualificazione e rigenerazione sono dunque le tre "r" di Restructura 2024, che riporta all'Oval tutta la filiera dell'edilizia. "Questa edizione di Restructura - dichiara Gabor Ganzer - ceo di Gl events Italia - scommette sul rilancio dei temi che l'hanno resa una fiera di assoluto interesse per il territorio. Con il manifesto condiviso sceglie di essere protagonista di una delle principali sfide di oggi, il recupero del patrimonio costruito in chiave sostenibile, e si propone come evento culturale destinato a un pubblico di tecnici e professionisti". Recupero, ristrutturazione e ampliamento del patrimonio edilizio esistente, rigenerazione del territorio urbano e restauro architettonico sono le parole chiave, dettate dalla nuova direttiva europea, che hanno ispirato un manifesto di dieci punti con cui Restructura intende dare un contributo autorevole alla sfida della transizione ecologica e di un'edilizia sostenibile.