Profumo presenta risultati del mandato alla Compagnia San Paolo

Dimissioni non ora, per la partita in banca c'è ancora tempo

Profumo presenta risultati del mandato alla Compagnia San Paolo

Profumo presenta risultati del mandato alla Compagnia San Paolo

Francesco Profumo presenterà martedì 23 gennaio, nella Giornata della Compagnia, i risultati del suo mandato alla guida della fondazione, principale azionista di Intesa Sanpaolo. L'evento dal titolo 'Una precisa idea di fondazione. Guardare lontano per agire nel presente' sarà l'occasione per ripercorrere alcuni progetti di particolare rilievo messi in campo nel quadriennio nell'ambito degli obiettivi Cultura, Persone e Pianeta, con uno sguardo ai prossimi passi da compiere nel nuovo anno e in quelli a venire. L'era Profumo alla Compagnia di San Paolo, però, finisce nel mese di aprile. Il mandato scade infatti con l'approvazione dell'ultimo bilancio da parte del consiglio generale, tra fine marzo e metà aprile. In questi giorni si è parlato molto della possibilità che Profumo vada a guidare il prossimo anno Intesa Sanpaolo. I vertici scadono nell'aprile del 2025 Si è ipotizzato a questo proposito che l'ex ministro possa dimettersi il 23 gennaio, ipotesi che non trova conferme da parte della fondazione e, in effetti, non avrebbe una logica perché la Giornata della Compagnia è dedicata al racconto dei progetti sui quali la Fondazione si è impegnata ed è un momento a cui Profumo tiene molto. Per l'eventuale partita in banca c'è ancora un margine in quanto il nuovo presidente non dovrà avere ricoperto ruoli non compatibili (come la presidenza di una società azionista) nei dodici mesi precedenti alla nomina. Nei giorni successivi al 23 gennaio Profumo sarà impegnato a individuare le competenze adeguate per guidare la fondazione nel quadriennio successivo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro