Venerdì 19 Luglio 2024

Pirovano (Mediolanum),con finanza Spagna impegno comune nella Ue

Serve maggiore integrazione a livello europeo

Pirovano (Mediolanum),con finanza Spagna impegno comune nella Ue

Pirovano (Mediolanum),con finanza Spagna impegno comune nella Ue

I comparti bancario e finanziario in Italia e Spagna possono e devono attuare "un impegno comune in Europa" viste le loro "similitudini" di operatori che "sostengono famiglie e pmi", nella direzione di una "maggiore integrazione" e per il completamento dell'Unione Bancaria e del mercato dei capitali. E' quanto ha affermato Giovanni Pirovano, il presidente di Banca Mediolanum e presidente della delegazione italiana al meeting di dialogo dei servizi finanziari Italia-Spagna tenuto a Roma. Pirovano ha sottolineato come "i due paesi condividano" anche un forte peso nel'economia del turismo e servizi con "culle di eccellenza". C'è necessità quindi di andare avanti sui principali dossier europei con l'iniziativa che deve essere presa "a livello politico" con il nuovo Parlamento Ue e la nuova Commissione. Il presidente di Mediolanum ha anche sottolineato come in Europa il comparto bancario è iper regolato e occorra semplificare. Riguardo si nuovo soggetti fintech basati fuori dall'Ue o in alcuni paesi europei minori, ha sottolineato come "hanno avuto un forte sviluppo nella fase iniziale" ma "è difficile che vogliano trasformarsi in banche dotate di licenza perchè si tratterebbe di un fardello grande".