Pichetto, Italia sarà fra principali hub europei di idrogeno

Già investiti 3,5 miliardi di euro

Pichetto, Italia sarà fra principali hub europei di idrogeno

Pichetto, Italia sarà fra principali hub europei di idrogeno

"Sulla base del Repower Eu, l'obiettivo è produrre 10 milioni di tonnellate e importare 10 milioni di tonnellate di idrogeno rinnovabile nell'Ue entro il 2030, facendo divenire l'Italia uno dei principali hub europei, attraverso lo sviluppo del 'corridoio sud per l'idrogeno', in piena attuazione del 'Piano Mattei'. Nello scenario di policy al 2030 delineato nell'aggiornamento del Pniec la quota di idrogeno da FER rispetto al totale dell'idrogeno usato nell'industria salirà dal 3% al 42% in linea con gli obiettivi europei". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto al question time al Senato ricordando che l'Italia ha investito "oltre 3,5 miliardi di euro" per lo sviluppo del settore. Il ministro ha sottolineato che "in linea con la Strategia europea sul tema, verranno implementate iniziative per la creazione di una filiera industriale dell'idrogeno", per garantirne l'uso "nell'industria cosiddetta hard to abate e nel settore dei trasporti, con evidenti benefici in termini di competitività delle imprese italiane, che si riverberano anche sui costi dei consumatori finali". Pichetto ha aggiunto che "la misura posta in consultazione ha come target un contingente di produzione di idrogeno rinnovabile al 2027 pari a 250.000 tonnellate annue e di 50.000 tonnellate di bioidrogeno". Quanto agli incentivi, si ipotizza all'esito di aste, "un contributo in conto esercizio per una durata di 10 anni" pari al maggior costo connesso alla produzione di idrogeno rispetto a un combustibile convenzionale "con un valore massimo variabile tra i 3 e i 5 euro al chilogrammo". Sotto il profilo ambientale, ha precisato il ministro, l'idrogeno deve ridurre le emissioni di gas serra "nel ciclo di vita del 73,4% rispetto a un combustibile fossile di riferimento", cioè deve produrre "meno di 3 tonnellate di Co2 per tonnellata di idrogeno. La misura pertanto si pone come uno degli strumenti principali della Strategia nazionale dell'idrogeno per la cui definizione ho istituito al ministero un tavolo tecnico.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro