Mercoledì 24 Luglio 2024

'Piccoli Gesti, Grandi Crimini', torna la campagna Marevivo

Sensibilizzazione sui piccoli Raee in collaborazione con Bat

'Piccoli Gesti, Grandi Crimini', torna la campagna Marevivo

'Piccoli Gesti, Grandi Crimini', torna la campagna Marevivo

Gli italiani sanno ancora poco dei Raee, i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, visto che solo 4 su 10 ne sanno dare una corretta definizione e il 10% li confonde con una tassa. Anche chi li conosce è convinto perlopiù che si tratti di grandi elettrodomestici, come televisori, frigoriferi, computer, mentre solo uno su tre sa che anche le sigarette elettroniche rientrano in questa categoria. Parte da questi dati contenuti nel rapporto Swg tra italiani e Raee la quinta edizione della campagna 'Piccolo Gesti, Grandi Crimini', lanciata da Marevivo, in collaborazione con Bat Italia e con il patrocinio del ministero dell'Ambiente e della Sicurezza energetica, con l'obiettivo di informare correttamente sui piccoli Raee e sul loro smaltimento. Nel 2023, infatti, in Italia sono state raccolte oltre 349 mila tonnellate di Raee, un peso pari a più di 990 aerei passeggeri (Boeing 777) a pieno carico, ma si tratta solo del 36% del totale che viene gettato. "Il riciclo dei piccoli Raee è indispensabile per ridurre i danni ambientali causati dall'impatto del loro scorretto smaltimento" dichiara Raffaella Giugni, segretario generale Marevivo. "I piccoli Raee - continua - sono una risorsa importante. Da essi è possibile estrarre risorse utili al ciclo produttivo, metalli e materiali preziosi che diventano materie prime seconde, rientrando in un ciclo economico e ambientale virtuoso". "Siamo fieri e onorati di essere, ancora una volta, partner della campagna di Marevivo, che ci permette di essere parte di un sistema virtuoso che coinvolge cittadini, tabaccai e amministrazioni locali per raggiungere un obiettivo comune: la tutela dell'ambiente" afferma Fabio de Petris, amministratore di Bat Italia. "Oggi - prosegue - ci troviamo davanti a un mercato che continua a evolversi e che abbraccia nuove categorie di prodotti. Prodotti di nuova generazione che, una volta esausti, diventeranno un rifiuto da smaltire. Questo vuol dire che tutti dovremo avere contezza del fatto che, seppure di piccole dimensioni, anche questi prodotti vanno differenziati correttamente".