Martedì 23 Luglio 2024

Petrobras, -42% utile nel 3° trimestre

Petrobras ha registrato un utile netto di 26,6 miliardi di reais nel terzo trimestre, in calo del 42,2% rispetto al 2022. I costi operativi e la svalutazione del real hanno influito sui risultati. La produzione è aumentata del 9%, con record operativi nell'esplorazione e nella produzione.

L'utile di Petrobras in netto calo, -42% nel terzo trimestre

L'utile di Petrobras in netto calo, -42% nel terzo trimestre

Petrobras ha registrato un utile netto di 26,6 miliardi di reais (5 miliardi di euro) nel terzo trimestre dell'anno, in calo del 42,2% rispetto allo stesso periodo del 2022. La società statale ha spiegato che l'utile è stato influenzato dall'aumento dei costi operativi, soprattutto per le piattaforme offshore, e dalla svalutazione del real rispetto al dollaro. Gli analisti di mercato si aspettavano un risultato positivo di 30 miliardi di reais (5,7 miliardi di euro) nel terzo trimestre. Anche tra gennaio e settembre l'utile netto della società è sceso, attestandosi a 93,5 miliardi di reais (17,7 miliardi di euro), un calo del 35% rispetto ai primi nove mesi del 2022. Secondo Petrobras, i numeri dello scorso anno riflettono uno scenario atipico di prezzi elevati del Brent, che ha portato a risultati finanziari record per le compagnie petrolifere. La compagnia ha prodotto 2,88 milioni di barili di petrolio equivalente al giorno nel terzo trimestre, quasi il 9% in più rispetto allo stesso periodo del 2022. Il presidente Jean Paul Prates ha dichiarato: "Abbiamo avuto un eccellente terzo trimestre, con record operativi nell'esplorazione e nella produzione".