Martedì 16 Aprile 2024

Nexi in rosso con le svalutazioni ma lancia il buyback

Centra i target di crescita ma perde 1 miliardo con l'avviamento

Nexi in rosso con le svalutazioni ma lancia il buyback

Nexi in rosso con le svalutazioni ma lancia il buyback

Nexi chiude il 2023 con ricavi per 3,36 miliardi di euro, in crescita del 7% sull'esercizio precedente, e con un ebitda salito del 10% a 1,75 miliardi, in linea con gli obiettivi che si era data. Il gruppo dei pagamenti, si legge in una nota, registra però un rosso da 1 miliardo di euro, a causa di una svalutazione dell'avviamento e delle attività immateriali per 1,26 miliardi, mentre l'utile normalizzato cresce del 4,9% a 711,8 milioni. La "consistente disponibilità" e la "forte" capacità di generare cassa consentono a Nexi di lanciare un buyback da mezzo miliardo di euro, iniziando così a remunerare gli azionisti. Nexi prevede, a causa di "un persistente scenario macroeconomico complesso", che nel 2024 la crescita dei ricavi rallenti in area "mid-single digit" (crescita in un'area che oscilla attorno al 5%) e quella dell'ebitda da "mid" a "high single digit". Nel medio termine si stima però una accelerazione della crescita alla luce di "una continua forte crescita della penetrazione dei pagamenti digitali nelle geografie chiave del gruppo"

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro