Giovedì 25 Luglio 2024

Mps, il primo social european covered bond da 750 milioni

Richieste per oltre 1,2 miliardi di euro

Mps, il primo social european covered bond da 750 milioni

Mps, il primo social european covered bond da 750 milioni

Banca Monte dei Paschi di Siena ha collocato il suo primo Social Conditional Pass Through European Covered Bond, un'obbligazione a scadenza 6 anni (16 luglio 2030), destinata ad investitori istituzionali italiani ed esteri, per un ammontare pari a 750 milioni di euro, i cui proventi supporteranno progetti di sostenibilità sociale. Verranno per esempio, precisa una nota, finanziati o rifinanziati 'Eligible Social Assets' come definiti nell'ambito del green, social and sustainability bond framework approvato dalla Banca a giugno 2024 e sul quale è stata ottenuta una Second Party Opinion da parte di Dnv. Le richieste, si legge in una nota, hanno superato la soglia di 1,2 miliardi di euro permettendo di fissare la cedola al livello di 3,3750%, ad un prezzo di reoffer di 99,445% corrispondente ad uno spread di 65 punti base sul tasso mid swap a 6 anni. La distribuzione geografica della domanda evidenzia un diffuso interesse nazionale e internazionale con Italia al 36%, Regno Unito al 29% e altri paesi europei 35 per cento. Banca Monte Dei Paschi di Siena, BNP Paribas, HSBC, LBBW, Mediobanca, NatWest Markets and Santander hanno curato il collocamento in qualità di Joint Bookrunners.