Martedì 16 Aprile 2024

Milei si appresta a passare con la motosega su impiego pubblico

A rischio 14 mila contratti a tempo determinato

Milei si appresta a passare con la motosega su impiego pubblico

Milei si appresta a passare con la motosega su impiego pubblico

Dopo aver falcidiato la spesa pubblica per raggiungere l'avanzo fiscale a gennaio e febbraio, la motosega del presidente argentino Javier Milei si appresta adesso ad applicare un taglio drastico anche all'interno dell'amministrazione pubblica. A farne le spese, confermano all'ANSA fonti del governo argentino, sarà una percentuale ancora imprecisata dei 70 mila contratti a tempo determinato dello Stato in scadenza a fine marzo. I sindacati del settore pubblico temono che la decisione dell'esecutivo ultraliberista sarà quella di tagliare almeno un 15-20% del totale di questi contratti, equivalente a circa 14 mila impiegati. L'esecutivo ha già annunciato nelle scorse settimane la chiusura dell'agenzia di stampa nazionale, Telam, con i suoi quasi 800 impiegati; della segreteria contro la Discriminazione (Inadi) e dell'Istituto per la promozione del cinema (Incaa). Nelle ultime ore è stato comunicato il licenziamento anche di 400 impiegati del Centro nazionale di alto rendimento sportivo (Cenard), istituzione che accoglie e distribuisce borse agli atleti argentini che partecipano alle competizioni olimpiche.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro