Lunedì 22 Luglio 2024

Medici, 'Nessuna revoca senza atti concreti'

Sindacati, 'bene Schillaci, ma subito aumenti e assunzioni'

"Siamo soddisfatti per l'apertura al dialogo da parte del ministro della Salute, attediamo una sua convocazione, ma lo sciopero proclamato per il 5 dicembre non può essere revocato senza segnali concreti e se non si passa dalle parole ai fatti. Potremmo revocarlo solo a fronte di una risposta concreta alle nostre richieste e le richieste sono, innanzitutto, la detassazione e l'aumento degli stipendi dei medici ed una azione concreta su assunzioni e tetti di spesa". Lo afferma Pierino Di Silverio, segretario del sindacato dei medici ospedalieri Anaao-Assomed, che ha proclamato lo sciopero insieme al sindacato Cimo-Fesmed.