Venerdì 21 Giugno 2024

Marcegaglia acquisisce l'acciaieria Ascometal di Fos-sur-Mer

Investimento da 600 milioni, garantirà 30% fabbisogno del gruppo

Marcegaglia acquisisce l'acciaieria Ascometal di Fos-sur-Mer

Marcegaglia acquisisce l'acciaieria Ascometal di Fos-sur-Mer

Il gruppo Marcegaglia acquisisce l'acciaieria francese di Ascometal a Fos-sur-Mer. E' stato scelto come acquirente dalla Camera Commerciale del Tribunale giudiziario di Strasburgo, con una sentenza emessa oggi, nell'ambito di una procedura fallimentare. "Assumerà la denominazione di 'Marcegaglia Fos-sur-Mer'. Il gruppo si è impegnato ad assumere tutti i dipendenti e a investire in un nuovo, importante progetto di trasformazione industriale circa 600 milioni di euro, cui si aggiungerà il fabbisogno di capitale circolante". "All'esito della trasformazione, il sito di Fos-sur-Mer soddisferà circa il 30% del fabbisogno di acciaio del gruppo Marcegaglia e utilizzerà metodi di produzione efficienti e sostenibili". "Questa importante acquisizione si inserisce nella strategia globale del Gruppo, con l'obiettivo di integrare l'intera catena del valore nella nostra produzione", commentano Antonio ed Emma Marcegaglia: Inoltre, il Grand Port di Marsiglia è collocato in una posizione strategica quanto a materie prime e logistica. Il significativo progetto di trasformazione industriale e le tecnologie innovative utilizzate, renderanno il sito di Fos-sur-Mer uno degli asset più rilevanti del nostro Gruppo. Tale investimento si inserisce nella più ampia strategia di sviluppo e decarbonizzazione delle attività del Gruppo: l'acciaio prodotto a partire da rottame e da Green Dri sarà, infatti, in grado di ridurre le emissioni di gas serra dell'80% rispetto alla produzione da ciclo integrale".