Giovedì 25 Luglio 2024

Intesa, erogati 1,7 miliardi a Pmi Nordest per sostenibilità

A sostegno 207mila aziende, oggi premiate le 'Imprese Vincenti'

Intesa, erogati 1,7 miliardi a Pmi Nordest per sostenibilità

Intesa, erogati 1,7 miliardi a Pmi Nordest per sostenibilità

Intesa Sanpaolo ha sostenuto gli investimenti delle piccole e medie imprese del Nordest con 1,7 miliardi euro nel 2023. Di questi, 750 milioni hanno riguardato programmi di sostenibilità ed economia circolare. Sono i dati forniti stasera a Padova da Cristina Balbo, direttrice regionale Veneto Ovest e Trentino Alto Adige Intesa Sanpaolo, nell'ambito della cerimonia di premiazione delle 10 'Imprese Vincenti' dell'area, realtà che hanno saputo affrontare le tematiche della transizione digitale e della sostenibilità, "creando valore per l'economia, incremento occupazionale e benessere complessivo per le persone". Quella ospitata negli spazi del 'Kube' è la 5/a tappa del programma di Intesa Sanpaolo, al quale si sono candidate 4mila a livello nazionale. Aziende sostenibili, orientate alla transizione, che si contraddistinguono nel panorama nazionale per il loro impegno in ricerca e innovazione, impatto sociale, export, consolidamento e welfare. In tutto il territorio nazionale. Le imprese premiate a Padova provengono dal Veneto Occidentale e dal Trentino Alto Adige, e rappresentano i settori dell'edilizia, della meccanica, dell'industria elettronica, dell'arredo e design, della salute e della moda. Sono tutte Pmi radicate da decenni e con grande successo nel tessuto imprenditoriale, la maggior parte da oltre quarant'anni. La serata è stata anche l'occasione per parlare del nuovo programma di Intesa "Il tuo futuro è la nostra impresa". E' stata sempre Cristina Balbo a tratteggiarne i punti essenziali: "abbiamo messo a disposizione altri 120 miliardi di euro fino al 2026 per accompagnare le nostre imprese verso la transizione ecologica e continuare così a rafforzare la loro competitività nei mercati nazionali e internazionali".