Sabato 13 Aprile 2024

Il governo deposita l'emendamento sul taglio dell'Irpef agraria

Per 2 anni, risorse dal fondo per attuare la delega fiscale

Il governo deposita l'emendamento sul taglio dell'Irpef agraria

Il governo deposita l'emendamento sul taglio dell'Irpef agraria

Il governo ha depositato, a quanto si apprende, l'emendamento per l'esenzione dell'Irpef agraria che sarà inserito nel decreto Milleproroghe. Il testo, firmato dal ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti, prevede l'esenzione totale per i redditi fino a diecimila euro ed un dimezzato dell'Irpef per quelli tra i diecimilia ed i quindicimila euro. La misura avrà la durata di due anni. Il taglio dell'Irpef per gli agricoltori costerà "220,1 milioni di euro per l'anno 2025 e a 130, 3 milioni di euro per l'anno 2026" e le risorse saranno recuperate dal fondo per l'attuazione della delega fiscale. Per il 2027 la misura porterà invece una dote al fondo: nel testo si prevede un incremento del di "89,9 milioni euro mediante l'utilizzo delle maggiori entrate".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro