Venerdì 19 Luglio 2024

Il cda della Luiss nomina Paolo Boccardelli nuovo rettore

Sarà in carica dal 26 giugno e resterà per il triennio 2024-2027

Il cda della Luiss nomina Paolo Boccardelli nuovo rettore

Il cda della Luiss nomina Paolo Boccardelli nuovo rettore

Il consiglio di amministrazione dell'università Luiss Guido Carli, su proposta del presidente Luigi Gubitosi, ha nominato Paolo Boccardelli nuovo Rettore dal 26 giugno per il triennio 2024-2027. Boccardelli succede ad Andrea Prencipe, che era alla scadenza del suo secondo mandato. Boccardelli, 52 anni, romano e Alumnus dell'ateneo, è professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e Strategie di Impresa e dirige il Centro di Ricerca in Strategic Change Franco Fontana alla Luiss. In precedenza, è stato direttore della Luiss Business School. 'Con la nomina del professor Paolo Boccardelli, la Luiss Guido Carli rinnova il proprio impegno verso l'eccellenza accademica, preparandosi ad affrontare le sfide future che attendono il mondo dell'alta formazione', afferma Gubitosi, ringraziando il rettore uscente 'per i prestigiosi risultati conseguiti'. 'Il professor Andrea Prencipe lascia un'eredità preziosa alla nostra università, con significativi progressi nell'internazionalizzazione e nella ricerca - aggiunge il presidente della Luiss - Durante il suo mandato, l'ateneo è diventato un punto di riferimento a livello globale, capace di attrarre un numero sempre crescente di docenti e studenti internazionali, siglando accordi con 360 istituzioni accademiche tra le più importanti al mondo e lanciando 69 programmi di doppia e tripla laurea. Una strategia che intendiamo rafforzare nei prossimi anni anche grazie allo stretto rapporto con il nostro azionista'. 'Sono molto contento e pienamente soddisfatto dei risultati raggiunti dalla Luiss in termini di internazionalizzazione, interdisciplinarità ed innovazione - ha detto Prencipe - Auguro un buon lavoro al professor Paolo Boccardelli. Sono certo che, insieme alla nuova squadra, saprà guidare l'università in continuità con l'obiettivo di consolidare i risultati raggiunti'. 'È per me un grande onore accettare questo incarico, per il quale ringrazio il presidente e l'intero cda - ha affermato Boccardelli - Luiss è stata ed è un pezzo importante della mia vita e raccolgo con profondo senso di responsabilità ed emozione questo incarico. Ringrazio Andrea Prencipe per la passione e determinazione profuse in questi anni nello sviluppo del nostro Ateneo, confermato dalla crescita nei ranking internazionali. Nel raccogliere il testimone mi impegnerò a rafforzare ulteriormente il ruolo e il prestigio della Luiss in Italia e all'estero, in stretta collaborazione con i miei colleghi, i vertici dell'ateneo e di Confindustria, ben consapevole del grande ruolo che la Luiss svolge come istituzione di questo Paese nella selezione e sviluppo della classe dirigente'.