Lunedì 15 Luglio 2024

Granelli, Motore del Made in Italy, Liberiamo le Nostre Energie

Il presidente di Confartigianato, Marco Granelli, sottolinea l'importanza del riconoscimento da parte della politica dell'impegno dei costruttori di futuro, rimuovendo gli ostacoli che frenano i loro sforzi. Richiede un equilibrio nella manovra e un ambiente favorevole al fare impresa.

Granelli: Noi motore del made in Italy, liberate nostre energie

Granelli: Noi motore del made in Italy, liberate nostre energie

La politica deve riconoscere in modo concreto il nostro ruolo di costruttori di futuro, eliminando gli ostacoli che frenano i nostri sforzi per agganciare la ripresa. Il Presidente Marco Granelli ha sottolineato questo punto durante l'assemblea di Confartigianato, riconoscendo l'impegno del Governo e la necessità di un equilibrio nella manovra. Tuttavia, ha aggiunto, "c'è ancora molto da fare per liberare le nostre energie: 4,5 milioni di artigiani, di micro e piccole imprese italiane, con 11 milioni di addetti, sono il motore del Made in Italy che va alimentato con il carburante della fiducia. Abbiamo bisogno di un ambiente favorevole al fare impresa".