Lunedì 22 Luglio 2024

Giorgetti, 'sul debito pubblico è suonata la sveglia'

'E' il punto debole, sottrae risorse per famiglie e imprese'

"Non bisogna sottovalutare il tema del debito pubblico, il nostro punto debole. E' suonata la sveglia" perché "più debito significa più spesa per interessi e risorse sottratte al sostengo delle famiglie delle imprese. E' un'equazione non sempre chiara" alla politica e alle istituzioni. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti alla Giornata Mondiale del Risparmio. Sulla manovra afferma: "Non è stato facile, nel confronto all'interno dell'esecutivo scremare le diverse istanze tutte legittime" ma abbiamo deciso di "privilegiare il sostegno ai ceti meno abbienti".