Mercoledì 24 Luglio 2024

Funerali, anche loro colpiti dal caro-prezzi

I prezzi dei servizi funebri in Italia sono aumentati negli ultimi due anni a causa dell'aumento dell'energia, dell'inflazione e della guerra in Ucraina. Un funerale standard può costare tra i 1.900 e i 3.000 euro, ma ci sono anche offerte low cost a meno di 1.200 euro.

Il caro-prezzi colpisce anche i funerali

Il caro-prezzi colpisce anche i funerali

Negli ultimi due anni, a causa dell'aumento dell'energia, dell'inflazione e della guerra in Ucraina, i listini di alcuni servizi funebri hanno registrato in Italia un rialzo non indifferente. Lo afferma il Codacons, in vista della commemorazione dei defunti, spiegando che i prezzi delle bare sono aumentati a causa delle più alte quotazioni del legno, ma anche i rivestimenti in zinco hanno subito rincari a causa delle materie prime, come il bronzo o i fiori. Per quanto riguarda la spesa relativa ad un funerale completo, questa è molto variabile e dipende da numerosi fattori: dalla scelta della bara a quella del carro funebre, passando per addobbi floreali, servizi di vestizione e preparazione della salma, trasporti, lapide, necrologi e pratiche varie, come sottolinea il Codacons. Mediamente in Italia il costo di un funerale standard, senza considerare tasse e tariffe cimiteriali, varia oggi tra i 1.900 e i 3.000 euro, ma stanno emergendo sul mercato nuove offerte low cost che, a fronte di servizi basic e di una qualità inferiore dei materiali, offrono pacchetti a meno di 1.200 euro.