Fincantieri conferma guidance con ordini per 22 miliardi

Fincantieri ha registrato un Ebitda a 276 milioni (+60%) e un Ebitda margin al 5,1%, con ricavi a 5.383 milioni (+1,3%) e una posizione finanziaria netta negativa per 2.705 milioni. Sono stati acquisiti ordini per 4 miliardi di euro e varata una nuova linea di credito da 800 milioni.

Ordini per 22 miliardi a Fincantieri, conferma la guidance
Ordini per 22 miliardi a Fincantieri, conferma la guidance
Ebitda a 276 milioni (+60%) rispetto allo stesso periodo del 2022; Ebitda margin al 5,1% (3,2%); ricavi a 5.383 milioni (+1,3%); posizione finanziaria netta negativa per 2.705 milioni. È confermata la guidance su ricavi, Ebitda e posizione finanziaria netta. Sono 86 le navi in portafoglio in consegna fino al 2030 per un valore di 22,2 miliardi. Questi sono i dati principali del bilancio di Fincantieri al 30 settembre, approvato dal Consiglio di Amministrazione. Inoltre, sono stati acquisiti ordini per 4 miliardi di euro (3,3 miliardi nei primi nove mesi del 2022), grazie al forte contributo del settore della difesa e del Wind Offshore, come precisato dal Gruppo. Nello stesso periodo è cresciuto il settore Offshore (ordini +64%) ed è stata rafforzata nel comparto subacqueo la collaborazione con Leonardo. Infine, è stata varata una nuova linea di credito "Sustainability linked" da 800 milioni garantita al 70% da Sace, per rafforzare l'assetto finanziario del Gruppo.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro