Giovedì 18 Luglio 2024

Esg, investimenti del fintech limitati, dice Bankitalia

La Banca d'Italia promuove un dialogo costruttivo con gli operatori per favorire la transizione sostenibile e tecnologica del sistema finanziario. Gli investimenti fintech in ambito Esg risultano limitati, ma c'è ancora margine per crescere. Occorre sviluppare meccanismi di governo e controllo.

Bankitalia, 'investimenti del fintech nell'Esg limitati'

Bankitalia, 'investimenti del fintech nell'Esg limitati'

Secondo Giuseppe Siani, capo del dipartimento vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d'Italia, gli investimenti fintech in ambito Esg risultano limitati. Per questo motivo, la Banca d'Italia ha assunto un ruolo propositivo volto a favorire la transizione sostenibile e tecnologica del sistema finanziario, promuovendo un dialogo costruttivo con gli operatori. Questo è quanto affermato da Siani durante il convegno "Dati per la transizione sostenibile e fintech: sfide e opportunità". Egli ha inoltre sottolineato come nei piani di allineamento alle aspettative di vigilanza siano raramente presenti iniziative che prevedono l'applicazione di tecnologie innovative, dimostrando che c'è ancora margine per crescere in questa direzione, seguendo le tendenze del mercato che sta sviluppando soluzioni che, in prospettiva, potrebbero consentire di cogliere le potenzialità della twin transition. Tuttavia, ha aggiunto, l'opportunità della twin transition non deve trascurare il presidio dei relativi rischi, per cui è necessario sviluppare adeguati meccanismi di governo e controllo.