Giovedì 25 Luglio 2024

Enel completa cessioni in Cile per 525 milioni di euro

Vende a Sonnedix un portafoglio di impianti fotovoltaici

Enel e la sua controllata quotata Enel Chile hanno perfezionato la compravendita delle loro partecipazioni nel capitale sociale di Arcadia Generación Solar, azienda cilena proprietaria di un portafoglio di quattro impianti fotovoltaici per un totale di circa 416 MW di capacità installata, a Sonnedix, un produttore internazionale di energia rinnovabile. L'acquirente ha versato un corrispettivo complessivo di 556 milioni di dollari USA, pari a circa 525 milioni di euro, corrispondente al 100% dell'enterprise value concordato dalle parti. Si prevede che l'operazione generi un impatto positivo sull'indebitamento netto del Gruppo Enel pari a circa 525 milioni di euro e sull'utile netto di Gruppo reported per il 2023 pari a circa 50 milioni di euro. Non sono invece previsti impatti dell'operazione sui risultati economici ordinari del Gruppo. L'operazione è stata finalizzata a seguito del realizzarsi di tutte le condizioni sospensive previste nell'accordo di compravendita firmato il 12 luglio 2023, tra cui l'autorizzazione da parte dell'autorità antitrust cilena. Il portafoglio è costituito da quattro impianti fotovoltaici situati nelle regioni di Atacama e Antofagasta nella parte settentrionale del Cile, nello specifico: Diego de Almagro (36 MW, operativo dal 2014), Carrera Pinto (97 MW, operativo dal 2016), Pampa Solar Norte (79 MW, operativo dal 2016) e Domeyko (204 MW, operativo dal 2022), che insieme generano circa 1 TWh l'anno di produzione netta.