Sabato 20 Aprile 2024

Dalle 20,30 un'ora di buio, oggi è l'Eart hour

Wwf sarà al Colosseo. Guterres, 'per un futuro più luninoso'

Dalle 20,30 un'ora di buio, oggi è l'Eart hour

Dalle 20,30 un'ora di buio, oggi è l'Eart hour

Luci spente per un'ora oggi: è l'Eart hour, la grande mobilitazione globale del Wwf che, "partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un'ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro più sicuro, giusto e sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. Anche un gesto apparentemente semplice, come spegnere la luce, è un contributo ad un futuro di benessere per le persone e per il Pianeta". "Dalla prima edizione del 2007 che coinvolse la sola città di Sidney, - si legge sul sito dell'iniziativa - la grande ola di buio si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta, lasciando al buio piazze, strade e monumenti simbolo come il Colosseo, Piazza Navona, il Cristo Redentore di Rio, la Torre Eiffel, Il Ponte sul Bosforo e tanti altri luoghi simbolo, per dimostrare che uniti si può fare una grande differenza". A Roma - annuncia il Wwf - verranno spente le luci del Colosseo, di Piazza San Pietro, le luci esterne del Palazzo del Quirinale, di Palazzo Madama, di Palazzo Montecitorio e di Palazzo Chigi. A Venezia si spegneranno le luci di Piazza San Marco, a Ledro le luci del Museo delle Palafitte, a Torino le luci della Mole Antonelliana e dei ponti monumentali sul fiume Po, a Padova le luci del portico di Palazzo Moroni, di Piazza dei Signori, di Piazza dei Frutti, Piazza delle Erbe, le luci esterne di Palazzo Capitanio e di via 8 Febbraio; a Firenze le luci di Ponte Vecchio e Torre di Arnolfo, di Piazzale Michelangelo, della Basilica di Santa Croce, dell'Abbazia di San Miniato e del Duomo; a Trento le luci degli spazi espositivi del Muse: questi sono solo alcuni esempi delle 80 realtà che hanno scelto di aderire all'iniziativa. Anche la presidenza della Repubblica aderisce all'evento: le luci di Gala esterne del Quirinale e del Cortile d'Onore saranno spente dalle ore 20.30 alle ore 21.30. Un appello è arrivato anche dal segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres "insieme - dice - spegniamo le luci e trasportiamo il mondo verso un futuro più luminoso per tutti".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro