Venerdì 21 Giugno 2024

Confartigianato, 60 miliardi di onere fiscale e tassi alti

Le micro e piccole imprese italiane sono frenate da una zavorra di 63 miliardi: tassazione, burocrazia, caro-tassi e carenza di manodopera. Una situazione evidenziata da Confartigianato e dal presidente Granelli.

Confartigianato: 'Da fisco a caro-tassi, zavorra da 60 miliardi'

Confartigianato: 'Da fisco a caro-tassi, zavorra da 60 miliardi'

Fisco, costo del denaro, caro-energia, burocrazia, carenza di manodopera: sono tutti fattori che frenano la corsa dei 4,5 milioni di micro e piccole imprese italiane che cercano di reagire in termini di occupazione, sostenibilità ed esportazioni. Secondo un rapporto dell'Ufficio Studi di Confartigianato, questa zavorra ammonta a 63 miliardi. Il Presidente Marco Granelli ha evidenziato questi dati nella sua relazione all'Assemblea Annuale: 28,8 miliardi di maggior tassazione rispetto all'Eurozona, 16,8 miliardi di costi della burocrazia, 7,4 miliardi di impatto del caro-tassi e 10,2 miliardi per la carenza di manodopera.