Ceo MSC, investimenti a Trieste creano un gateway strategico

Soren Toft, 'il nostro impegno verso l'Italia è profondo'.

Ceo MSC, investimenti a Trieste creano un gateway strategico
Ceo MSC, investimenti a Trieste creano un gateway strategico

"I nostri investimenti nel terminal e nella ferrovia a Trieste hanno creato un gateway strategico che offre uno sbocco sul mare anche a quei Paesi come Austria, Repubblica Ceca, della Slovacchia e dell'Ungheria che hanno scelto questo porto per movimentare le loro merci, raggiungendo da qui persino la Germania settentrionale". Lo ha affermato oggi Soren Toft, Ceo di MSC, in occasione dell'arrivo a Trieste della nave MSC Nicola Mastro. "Nonostante la grande crescita della nostra capacità di movimentazione, continuiamo ad impegnarci per ridurre il nostro impatto sull'ambiente - ha proseguito - modernizzando la nostra flotta con un programma di costruzione di nuove navi che comprende le portacontainer più efficienti dal punto di vista dei consumi". Toft ha poi evidenziato che MSC ha in Italia "19 uffici che raggiungono tutti gli angoli del Paese" e ha recentemente rilanciato "il servizio Dragon, che collega direttamente l'Asia all'Italia". "Contestualmente stiamo anche lavorando - ha concluos il Ceo - per sviluppare ulteriormente la nostra rete di trasporto marittimo a corto raggio per testimoniare ancora una volta quanto sia profondo il nostro impegno verso lItalia".