Venerdì 12 Luglio 2024

Borsa: Milano tiene (+0,55%) con Unipol, giù Iveco e Stellantis

Spread in calo a 143,5 punti, bene Bper e Unicredit, cauta Eni

Borsa: Milano tiene (+0,55%) con Unipol, giù Iveco e Stellantis

Borsa: Milano tiene (+0,55%) con Unipol, giù Iveco e Stellantis

Piazza Affari si mantiene in territorio positivo dopo oltre 2 ore e mezza di scambi, con l'indice Ftse Mib in crescita dello 0,55% a 34.060 punti. Scende sotto quota 144 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in ribasso di 3,7 punti al 4,03% e quello tedesco di 2,7 punti al 2,59%. In luce Unipol (+2,4%), seguita da Bper (+1,7%), Generali (+1,55%), Fineco (+1,5%), Unicredit (+1,43%), Mediolanum (+1,42%) e Intesa (+1,22%). La schiera dei rialzi si allarga a Mps (+1,23%), Bps (+1,17%), Intesa (+1,19%) e Mediobanca (+1,07%). Positiva Eni (+0,67%) all'indomani del collocamento del 10% di Saipem (+0,24%), che le frutta un incasso di 393 milioni. Il titolo di quest'ultima si mantiene da stamane sopra la soglia degli 1,97 euro a cui è stato ceduto dal Cane a Sei Zampe. Difficoltà per Stellantis (-1,33%), insieme al resto del comparto in Europa, Iveco (-1,21%), Moncler (-0,88%) e Cucinelli (-0,86%). In calo anche Snam (-0,65%), Tim (-0,53%), Diasorin (-0,44%) e Interpump (-0,38%). Tra i titoli a minor capitalizzazione in evidenza Eems (+7%) e Bialetti (+3,56%), frenano invece Eph (-10%) e Zucchi (-4,63%).