Mercoledì 24 Luglio 2024

Borsa: Milano tiene (+0,25%) con Eni e Stellantis, giù Cucinelli

Lo spread si assesta a 150,2 punti, banche poco mosse

Borsa: Milano tiene (+0,25%) con Eni e Stellantis, giù Cucinelli

Borsa: Milano tiene (+0,25%) con Eni e Stellantis, giù Cucinelli

Piazza Affari si mantiene in cauto rialzo nella prima ora di scambi, con l'indice Ftse Mib in crescita dello 0,25% a 33.398 punti. Si assesta a 150,2 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in rialzo di 0,3 punti al 3,89% e quello tedesco in calo di 0,4 punti al 2,39%. Sale di 0,9 punti al 3,17% il rendimento annuo francese, con un differenziale di 77,9 punti tra le Oat e i titoli tedeschi. Appare spaccato in due il paniere di titoli principali, con Eni (+1,02%) che fa meglio dei rivali europei, così come Stellantis (+0,95%) e Iveco (+0,9%). Acquisti anche su Ferrari (+0,52%), e A2a (+0,49%), caute invece Intesa (+0,26%) ed Mps (+0,09%), immobili Unicredit (+0,03%) e Banco Bpm (-0,03%). Le vendite si concentrano su Cucinelli (-0,8%), Saipem (-0,77%), Campari (-0,71%) ed Stm (-0,61%), che non risente del balzo segnato dai titoli del settore in Asia. Lieve rialzo per Enel (+0,14%), reduce da un bond sostenibile da 2 miliardi di euro, con richieste per 5,6 miliardi. Tra i titoli a minor capitalizzazione fa il botto Bioera (+10,59%) e scivolano Eph (-8,97%) e la Lazio (-1,92%).