Borsa: Milano incerta (-0,1%) con l'Europa, attesa per la Fed

Si guarda ai prossimi dati sull'inflazione statunitense e cinese

Mercati azionari del Vecchio continente attorno alla parità, in un clima incerto in attesa dei dati di domani e di venerdì sull'inflazione statunitense e cinese, che possono influire sulle scelte delle banche centrali, a partire dalla Federal reserve Usa. In questo clima Londra approccia la boa di metà giornata in calo dello 0,3%, con Amsterdam e Madrid in calo dello 0,2%. Milano e Parigi sono limate di un marginale 0,1%, mentre Francoforte è piatta. Sempre di qualche frazione sopra i 30 euro al Megwattora il gas sul mercato di Amsterdam, di riferimento per l'Europa. Calmo lo spread attorno ai 164 punti base dell'apertura. In Piazza Affari sempre debole Campari che cede il 5% dopo l'aumento di capitale realizzato (con un collocamento accelerato insieme a una tranche dei obbligazioni convertibili) per finanziare l'acquisizione di Courvasier. Debole Tim (-2% a 0,28 euro), mentre Iveco sale del 2,4%. Perde un po' della spinta iniziale sui dati della raccolta di dicembre Fineco, comunque sempre in rialzo dell'1,8%.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro