Martedì 16 Luglio 2024

Borsa: Milano forte (+1,9%) dopo voto in Francia, bene le banche

Corrono Bper, Mps e Banco Bpm, bene anche Stellantis

Piazza Affari resta in forte rialzo nelle prime battute della seduta dopo il voto francese, confermandosi tra le Borse migliori del Vecchio continente. L'indice Ftse Mib sale dell'1,9% con gli operatori che vedono confermate dalle urne le previsioni della vigilia formulate dagli analisti finanziari. Parigi corre del 2,6% anche sulla vittoria non schiacciante del Rassemblement national con gli equilibri del Parlamento che verranno decisi dal turno del ballottaggio, mentre il listino azionario di Francoforte resta più cauto e sale di circa un punto percentuale. Lo spread tra Francia e Germania si mantiene sui 73 punti base dell'avvio, ai livelli più bassi delle ultime due settimane, mentre quello italiano scende anche sotto quota 150 'basis point'. L'euro è in aumento dello 0,4% a 1,076 contro il dollaro. In questo contesto, in Borsa a Milano bene soprattutto le banche, con Bper in aumento del 5,4%, Mps di quattro punti a 4,56 euro, Banco Bpm del 3%. Forte anche Stellantis che sale del 2,7%. Cauta Leonardo, di qualche frazione sotto la parità.